“Strage” di auto, marocchino arrestato mentre rompe i vetri

 

E’ stato sorpreso mentre – nel cuore della notte – armeggiava all’interno di un’auto in sosta. Preso con le “mani nel sacco” un marocchino di 27 anni (S.A. le iniziali). Ad arrestarlo sono stati gli agenti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico durante i servizi di controllo del territorio. E’ successo in via Cala: i poliziotti dopo aver avvicinato il giovane per identificarlo, hanno constatato che l’auto presentava evidenti segni di effrazione.

“Il ventissettenne – dicono dalla questura – aveva appena infranto il vetro dell’auto. Poco dopo gli agenti hanno inoltre notato che anche altre macchine in sosta presentavano segni di effrazione”. Il malvivente è stato tratto in arresto e accompagnato negli uffici della questura per ulteriori accertamenti. Successivamente è stato portato nelle camere di sicurezza, dove si trova in attesa di giudizio.

palermotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -