Putin agli Usa: “Le minacce hacker violano le norme internazionali”

 

putin

Minacciando la Russia di scatenare un attacco hacker, gli Stati Uniti ammettono per la prima volta di essere coinvolti in queste attività“. Lo ha detto Vladimir Putin, secondo Tass e Interfax, mentre sale la tensione tra i due Paesi. “Naturalmente – ha aggiunto Putin riferendosi alle parole del vice presidente Usa Joe Biden, che ha annunciato la risposta dell’America ai cyber attacchi imputati ai russi – questo è contrario alle norme internazionali”.

Il presidente russo dice poi che Mosca non ha alcuna intenzione di interferire nella campagna elettorale americana e spiega: “Sacrificare le relazioni tra Usa e Russia per ragioni di politica interna americana è dannoso e controproducente”. Certo, osserva ancora, “Clinton ha scelto una retorica aggressiva verso di noi mentre Trump parla di cooperazione nella lotta al terrorismo”.

Controproducenti le sanzioni contro di noi” – Inoltre, il leader del Cremlino avverte: eventuali sanzioni contro la Russia sarebbero “controproducenti”. “Non risolverebbero nulla – dice, riferendosi al nodo della crisi siriana -. Sono soltanto mirate a contenere la forza della Russia. E non raggiungono mai lo scopo”. Da Londra è infatti arrivata la notizia che Usa e Gran Bretagna stanno pensando a nuove sanzioni contro Mosca per via dei raid su Aleppo. tgcom24.mediaset



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -