Nave privata Aquarius preleva 720 migranti in acque libiche

 

Settecentoventi migranti a bordo di un solo barcone sono stati prelevati ieri mattina all’alba dalla nave Aquarius di ‘Sos Mediterranee’ , a Nord Ovest di Tripoli, in acque libiche. È il 30° “salvataggio” della ONG Italo-franco-tedesca. I migranti, tutti a bordo di un solo barcone, sono stati prelevati al largo della Libia, a Nord Ovest di Tripoli, dalla Aquarius, nave che opera in partenariato con MSF. Si tratta di 529 uomini e 191 donne (di cui 118 viaggiano da sole e 10 sono incinte). 198 sono minorenni, 178 i non accompagnati. 9 sono bambini sotto i 5 anni.

Provengono in larghissima parte (683) dall’Eritrea, ma anche dalla Somalia, Etiopia, Chad, Palestina, Egitto, Nord e Sud Sudan. L’operazione di recupero è cominciata col buio, alle 5 del mattino, e si è conclusa intorno alle 11.30. Tra loro non ci sono feriti. Lo sbarco è previsto mercoledì mattina presto al porto di Vibo Valentia. Da quando la missione “SOS Mediterranee” ha preso il via, a fine febbraio, sono più di 6000 le persone prelevate a bordo della nave Aquarius. (con fonte adnkronos)



   

 

 

2 Commenti per “Nave privata Aquarius preleva 720 migranti in acque libiche”

  1. Parlano di “salvataggi” ma sono anche prelievi per gestire le speculazioni delle cooperative! Non sono migranti ma tutti, o la maggior parte, clandestini, poichè nessuno ha documenti!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -