DIFENDIAMO LA FAMIGLIA dalla corruzione massonica

 

«La FAMIGLIA rimane al centro e dobbiamo fare di tutto per difenderla, tutelarla e promuoverla perché OGNI FUTURO DELL’UMANITÀ E DELLA CHIESA … RIMANE LA FAMIGLIA».

famiglia

Questele parole recenti del Segretario di Stato, card. Pietro Parolin che esprimono l’insegnamento di sempre della Chiesa che la Famiglia è il fondamento di ogni Civiltà umana e della stessa Chiesa Cattolica.

Ma questa verità la conosceva benissimo anche il Fondatore dell’Ordine satanico degli Illuminati di Baviera, Adam Weishaupt, il quale agli iniziati ai “grandi misteri” insegnava:«Ma ben presto nel cuore (degli uomini) si sviluppò un malefico germe; disparvero la loro quiete e la loro felicità. A MISURA CHE SI MOLTIPLICARONOLE FAMIGLIE, cominciarono a mancare i necessari mezzi di mantenimento. Cessò la vita nomade, ne nacque la proprietà, gli uomini si scelsero una stabile dimora, li riavvicinò l’agricoltura, crollò dalla base l’edificio della LIBERTÀ e disparve l’EGUAGLIANZA».

Solo la famiglia poteva moltiplicare le famiglie; solo la famiglia poteva richiedere una stabile dimora, una proprietà privata, un lavoro produttivo; solo questa pluralità di  famiglie poteva sentire il bisogno di una Religione, di un Governo, di una Patria, di una lealtà militare.

Ma in nome della satanica sacralità panteistica della Natura, Adam Weishaupt chiedeva la cancellazione della Civiltà e il ritorno ad un regime di vita tribale. Egli, infatti, nel 1776, aveva ricevuto l’incarico di fondare l’Ordine degli Illuminati di Baviera da Mayer Amschel Rothschild il quale, tre anni prima, aveva definito, con una dozzina di suoi amici finanzieri, il piano per la creazione di un Governo Mondiale il cui programma si riassumeva in queste due frasi:

«Il VERO NOME DI DIO verrà cancellato dal lessico della vita!».

«… i Goyim (Cristiani) si distruggerannoa vicenda, ma su una scala così colossale che, alla fine, non rimarranno solo che masse di proletariato nel mondo, con pochi milionari devoti alla nostracausa… e forze di polizia e militari sufficienti a proteggere i nostri interessi».

Weishaupt stilò il suo programma politico segreto che contemplava l’abolizione di ogni Governo, proprietà privata, diritto di ereditarietà, l’abolizione della lealtà alla patria e militare, l’abolizione di ogni religione e soprattutto l’ABOLIZIONE DELLA FAMIGLIA.

Il nemico principale e il più difficile da abbattere era sempre ed unicamente la FAMIGLIA. Questa era, perWeishaupt, l’origine di tutti i mali!

sac. dott. Luigi Villa e del dott. Franco Adessa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -