Germania, afghano colpisce passeggeri sul treno con ascia e coltelli: 21 feriti

 

Almeno 21 persone sono state ferite da uno straniero armato di accetta a bordo di un treno nel sud della Germania.

germania-polizia

L’aggressore, un 17enne afghano che durante l’attacco gridava “Allahu Akbar”, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dalla polizia: lo ha confermato un portavoce del ministero dell’Interno della Baviera.

In un primo momento la linea Wurzburg-Ansbach era stata chiusa e un elicottero della polizia aveva sorvolanto l’area. A Wurzburg si trova il più importante centro di accoglienza profughi della Baviera

Medici senza Frontiere, clandestini hanno “disagio mentale da migrazione”

Sono tre le persone gravemente ferite. L’azione dell’aggressore è iniziata intorno alle 22:10 mentre  il treno regionale era in viaggio da Treuchtlingen a Würzburg, in Baviera.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -