Onu, Ban Ki-moon ammette i ricatti dell’Arabia Saudita “minacciava lo stop ai fondi”

Condividi

 

 

bankimoonNEW YORK, 10 GIU – Una lotta diplomatica senza esclusione di colpi tra il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon e l’Arabia Saudita. All’inizio della settimana secondo alcune fonti del Palazzo di Vetro, i sauditi avrebbero fatto pressione sull’Onu minacciando di tagliare i fondi all’organizzazione se non fossero stati rimossi dalla lista nera dei gruppi che violano i diritti dei bambini nel conflitto in Yemen.

Ban ha ceduto, rimuovendo temporaneamente Ryad dalla ‘black list’, ma l’ha definita una delle decisioni “piu’ difficili e dolorose” che abbia mai preso. Tuttavia, ha spiegato di “aver dovuto considerare la possibilita’ che milioni di altri bambini avrebbero sofferto molto con il taglio dei fondi”.

Secca la replica dell’ambasciatore saudita all’Onu, Abdallah Al Mouallimi, che ha definito tali commenti “scandalosi”. ansamed

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -