Alfano: stiamo studiando hotspot sulle navi per identificare i migranti

 

27 APR – “Stiamo studiando una proposta da presentare all’Unione europea per l’uso delle navi per l’identificazione dei migranti, per poter prendere impronte digitali e dati anagrafici in mare durante i soccorsi. Così non avremo un posto fisso a terra creando degli hotspot sul mare”.
Lo ha detto il ministro dell’Interno Alfano intervenendo al municipio di Catania a un incontro con il commissario europeo per la migrazione, Dimitris Avramopoulos. ansa

“Tutti gli Stati membri dovranno accettare le misure adottate” in tema di immigrazione dell’Ue. Lo ha detto il commissario Ue per la migrazione, Dimitris Avramopoulos, a un incontro a Catania prima dell’inaugurazione della sede della Task force regionale europea per la gestione dei migranti (Eurtf).

Il commissario ha sottolineato che “l’Ue non era preparata ma ha fatto del proprio meglio per adottare le politiche per fronteggiare l’emergenza: abbiamo fatto passi avanti, con solidarietà e responsabilità”. (ANSAmed)



   

 

 

1 Commento per “Alfano: stiamo studiando hotspot sulle navi per identificare i migranti”

  1. dovrebbero condannarlo per attentato alla sicurezza della nazione, il primo dovere è questo per un ministro dell’interno, seconda condanna attentato agli interessi della nazione, visto i costi, terza condanna per disparità di trattamento, un Italiano disoccupato moglie e due figli dovrebbe percepire gli stessi soldi che si spendono per gli immigrati.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -