Grecia: + 5 miliardi di tasse e nuovi tagli alla spesa

 

NEW YORK, 16 APR – I creditori della Grecia stanno considerando misure di ulteriore austerity, al di là di quelle già previste, che potrebbero scattare se Atene non centra i target di bilancio. Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che le misure rientrano nel tentativo di ridurre le differenze fra l’Europa e il Fmi e di spezzare lo stallo che minaccia il salvataggio della Grecia.

Nell’ambito della proposta, la Grecia dovrebbe firmare delle cosiddette misure d’emergenza per 3 miliardi di euro, che si andrebbero ad aggiungere ai 5 miliardi di aumento delle tasse e tagli spesa che la Grecia e i creditori stanno trattando. L’idea avrebbe l’appoggio della Germania. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -