Svezia: scuola islamica in fiamme a Malmo

 

Una scuola araba nella città svedese di Malmo, popolata da un gran numero di migranti, è stata data alle fiamme da ignoti, secondo quanto dice la polizia, aggiungendo che l’incidente sembrerebbe un attacco deliberato. (RT.com)

L’incendio si è verificato presso la scuola privata di Al Salamah nel quartiere Jagersro di Malmo, verso le 23, ora locale.

Gli agenti di polizia stavano perlustrando la zona quando hanno sentito un’esplosione vicino alla scuola e, arrivati ​​sul posto, hanno visto l’edificio in fiamme. Due agenti hanno poi notato una macchina sospetta che cercava di allontanarsi dal luogo dell’incidente e uno di loro ha sparato nel tentativo di fermare l’auto.

“Diverse pattuglie sono ora alla ricerca degli autori che sono ancora a piede libero”, ha detto Mia Sandgren, Skåne portavoce della polizia della contea.

I vigili del fuoco sono riusciti a contenere l’incendio, ma gran parte del palazzo è anadata distrutta. Non sono stati segnalati feriti. La scuola Al Salamaha, fondata nel 1996, ospita circa 300 studenti.

Nel mese di luglio la città di Malmo è stata scossa da molteplici esplosioni, sparatorie e incendi dolosi, spingendo la polizia ad esprimere allarme per la crescente violenza. Secondo le statistiche fornite dalle autorità locali, a partire dal 2015, il 31 per cento dei 300.000 abitanti della città sono immigrati.

svezia

 

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi