Studente arrestato a scuola per spaccio, genitori contro i carabinieri

 

Blitz dei carabinieri al liceo Virgilio, in via Giulia, a Roma. Gli uomini della compagnia piazza Farnese, intervenuti questa mattina nello storico liceo romano, hanno arrestato uno studente di 19 anni, sorpreso in flagranza a spacciare una dose di hashish. Identificato l’acquirente, un minorenne, segnalato alla Prefettura.

spaccio_droga

Subito dopo il blitz le lezioni sono state sospese e gli studenti si sono riuniti in assemblea. “I carabinieri sono entrati a scuola durante la ricreazione – ha raccontato uno studente – Erano le 11. Hanno fermato cinque ragazzi. Tre sono stati solo controllati. Uno è stato arrestato”. Gli studenti hanno poi chiesto di incontrare la preside. “Volevamo parlare con la preside anche per capire che cosa sta succedendo perché sono due mesi che ci vediamo entrare nella scuola le forze dell’ordine e gli studenti sono spaventati“, ha spiegato Sofia, rappresentante d’Istituto del Virgilio. “Oggi la preside ci ha spiegato che non poteva impedire l’ingresso delle forze dell’ordine a scuola”, ha detto. “La scuola non deve essere una zona franca dove si spaccia ma un luogo sicuro, ma vedere le forze dell’ordine entrare così non è stato bello”, ha aggiunto.

Il blitz non è stato casuale ma è avvenuto anche ”in seguito a diverse segnalazioni da parte di genitori che lamentavano un’attività di spaccio all’interno dell’Istituto”, ha spiegato all’Adnkronos il comandante dei carabinieri della stazione di piazza Farnese Sandro Ottaviani. “Siamo andati lì per monitorare la situazione – prosegue Ottaviani – quando a un certo punto abbiamo visto un ragazzo maggiorenne cedere droga in cambio di soldi a un altro ragazzo minorenne. A quel punto – conclude – abbiamo accompagnato entrambi i ragazzi fuori e arrestato quello maggiorenne per spaccio”.

“Questa situazione è stata gestita in stile far west, non mi sembra educativo”, ha sottolineato un rappresentante dei genitori. “Chiederemo un Consiglio straordinario per parlare di questo evento o venerdì o martedì prossimo – ha detto Roberto Caracciolo, presidente del comitato genitori del Virgilio – Quello che è successo oggi è grave, non ho ancora abbastanza dati per valutare tutto ma mi sembra molto grave: non mi sembra un atteggiamento giusto nei riguardi degli studenti”. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Studente arrestato a scuola per spaccio, genitori contro i carabinieri”

  1. Già ; la S”C”OLA non deve essere una zona franca.!!! … al commercio degli stupefacenti che in mancanza del denaro, non si esita al crimine per procurarselo per La droga.-
    Vista dall’altro lato . IO dico che le insegnati hanno fallito il loro insegnamento: laico morale . E LAIDO.!”

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -