Francia, Germania e Italia sfidano gli Usa: entrano in banca mondiale Cina

 

aiib-brics

Francia, Germania e Italia seguiranno la Gran Bretagna e parteciperanno alla banca internazionale per lo sviluppo guidata dalla Cina, l’Asian Infrastructure Investment Bank, una potenziale rivale della Banca Mondiale. Lo riporta il Financial Times.

Secondo fonti del quotidiano britannico, la partecipazione dei paesi europei e’ una sfida agli Stati Uniti e un significativo colpo all’amministrazione Obama, che ha cercato di convincere l’Europa e non solo che avrebbero avuto maggiore influenza restandone fuori e premendo per standard di credito piu’ elevati. Il Tesoro americano ha espresso timori sulla governance della banca lanciata dalla Cina e sugli standard ambientali e sociali legati ai suoi prestiti.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -