BOOOM! L’Iran sostituisce il dollaro con l’Euro per il commercio del petrolio

 

Questa è grossa, anzi enorme!

da Reuters

Exclusive: Iran wants euro payment for new and outstanding oil sales – source

Iran wants to recover tens of billions of dollars it is owed by India and other buyers of its oil in euros and is billing new crude sales in euros, too, looking to reduce its dependence on the U.S. dollar following last month’s sanctions relief.

A source at state-owned National Iranian Oil Co (NIOC) told Reuters that Iran will charge in euros for its recently signed oil contracts with firms including French oil and gas major Total, Spanish refiner Cepsa and Litasco, the trading arm of Russia’s Lukoil.

“In our invoices we mention a clause that buyers of our oil will have to pay in euros, considering the exchange rate versus the dollar around the time of delivery,” the NIOC source said.

Lukoil and Total declined to comment, while Cepsa did not respond to a request for comment.

Iran has also told its trading partners who owe it billions of dollars that it wants to be paid in euros rather than U.S. dollars, said the person, who has direct knowledge of the matter.

Iran was allowed to recover some of the funds frozen under U.S.-led sanctions in currencies other than dollars, such as the Omani rial and UAE dhiram.

Switching oil sales to euros makes sense as Europe is now one of Iran’s biggest trading partners…..

 

Praticamente una dichiarazione di guerra.

La si può pensare come di vuole sull’Euro, ma è un fatto che la moneta europea per ora (yuan pemettendo) sia il vero concorrente del dollaro nel predominio degli scambi internazionali e come valuta di riserva.

Mi sa che in Iran sia già tempo di rivoluzioni colorate.

Rischio calcolato



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -