Problemi economici, padre uccide a coltellate i suoi bambini e si toglie la vita

 

ambulanzaUna tragedia si sarebbe verificata a Castiglione del Lago. Dalle prime indiscrezioni trapelate dalle forze dell’ordine, sembrerebbe che un padre abbia ucciso i figli di 8 e 13 anni. L’uomo di 50 anni si sarebbe poi tolto la vita. Il terribile episodio è avvenuto a Vaiano, frazione del comune lacustre. Sul posto, oltre ai carabinieri, si sono recati il personale del 118. Ad allertare le forze dell’ordine la moglie del 50enne che si sarebbe riuscita a salvare. Il fatto si è verificato intorno alle 11.

Si apprendono altri particolari relativamente alla tragedia di Castiglione del Lago. Le vittime sarebbe un maschio di 8 anni ed una femmina di 13. L’uomo dopo averli uccisi si sarebbe gettato in un pozzo antistante la propria abitazione.

L’omicida-suicida, Maurilio Palmerini, secondo fonti di Perugiatoday.it raccolte sia sul posto che tra le forze dell’ordine, era alle prese con lavori saltuari. A 50 anni la possibilità di un lavoro fisso era ormai divenuta un miraggio. La moglie, di origini polacche, non aveva un lavoro e pensava a portare avanti la casa e i due figli (uccisi a coltellate).

La frase “problemi economici” è quella che in queste ore si ripete di bocca in bocca tra gli inquirenti e la gente del posto. Una situazione difficile che avrebbe pesato come un macigno sul cuore e sull’anima del capo-famiglia. In molti ribadiscono che l’uomo avrebbe chiesto aiuto nel settembre alle strutture sanitarie a causa di una forte depressione causata da problemi economici e dalla mancanza di prospettive per lui, la moglie e i suoi due figli.

Molto probabilmente il male oscuro ha armato la mano del Palmerini che in passato, come ribadito dalle forze dell’ordine a Perugiatoday.it, non aveva mai dati segni di squilibrio e non si era mai macchiato di violenze. Un altro particolare che sta emergendo in queste ore è che la moglie è scampata per puro caso alla furia cieca del marito. Infatti dopo il massacro dei figli, Palmerini avrebbe provato a colpire anche lei che però è riuscita a scappare dal marito e a chiamare immediatamente i Carabinieri. Solo dopo la telefonata della moglie ai militari, l’uomo si sarebbe tolto la vita, lanciandosi nel pozzo della propria casa di campagna. Un volo di molti metri finito con la morte sul colpo.

Il corpo si trova ancora all’interno del pozzo e i Vigili del Fuoco potranno effettuare il recupero della salma solo dopo tutti i rilievi sulla scena del delitto. Una squadra di personale specializzato ha raggiunto da Città della Pieve la casa isolata dei Palmerini.

Aggiornamento ore 14.50

Non trova altra spiegazione se non nei problemi economici, l’amara tragedia consumatasi in via Cellaio (frazione di Vaiano). Maurilio Palmirini amava i suoi due bambini. Giulia e Huber, sono questi i nomi dei due piccoli, nati dall’unione con la moglie. La stessa che è riuscita a salvarsi dalla follia cieca dell’uomo, rimanendo comunque ferita.

perugiatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -