Calais, centinaia di clandestini assaltano un traghetto

E’ caosa Calais nel nord della Francia, dopo che centinaia di clandestini hanno assaltato il porto di Calais per tentare di imbarcarsi verso il Regno Unito. La polizia – scrive Le Figaro online – ha reso noto che in serata “un gruppo di 500 persone ha forzato il cordone di protezione delle forze dell’ordine introducendosi nella zona del porto, e subito dopo un gruppo di una cinquantina di migranti è salito illegalmente sul traghetto”.

Il porto è stato chiuso per ragioni di sicurezza. Il battello si chiama “Spirit of Britain” ed è gestito dalla compagnia britannica P&O.

 

Centinaia di clandestini hanno assaltato un traghetto durante una manifestazione degli xenofili “no border”, la pseudo-associazione di militanti anarchici e dei centri sociali finanziata da Commissione UE, banche e l’immancabile Soros

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -