Imola: ruba un fucile e spara in strada, ferita una 24enne

 

Imola – Ha rubato un fucile e ha sparato in strada, colpendo e ferendo così una sconosciuta. Ora dovrà rispondere di porto abusivo di arma da fuoco e tentato omicidio, un 48enne italiano arrestato dai carabinieri lo scorso lunedì. E’ accaduto in serata, dopo che un giovane di Castel San Pietro Terme ha chiamato la Centrale Operativa del 112 affermando che si stava recando al Pronto Soccorso di Imola insieme alla fidanzata 24enne che, qualche minuto prima, lo aveva contattato dicendogli di essere stata ferita da pallini esplosi da un’arma da fuoco, che l’avevano raggiunta mentre si trovava in auto, in transito tra via Croce Coperta e via Villa Clelia.

Raccogliendo altre testimonianze e analizzando i profili psicologici di alcuni abitanti del posto, gli investigatori dell’Arma hanno orientato le indagini verso un 48enne italiano, gravato da precedenti penali e di polizia. Rintracciato, il 48enne in breve ha ammesso le proprie responsabilità, dicendo di aver rubato il fucile e di aver sparato contro un’auto, credendo che a bordo ci fossero dei soggetti con i quali avrebbe avuto una discussione la sera prima. Lo stesso, infine, ha confessato di aver gettato il fucile in un cassonetto per i rifiuti e di essere tornato a casa.

L’arma è stata infatti ritrovata e posta sotto sequestro. Su disposizione del Sostituto di turno della Procura della Repubblica di Bologna, il 48enne è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il 68enne è stato denunciato per omessa custodia di armi.

“Solo un caso fortuito ha voluto che la ragazza, considerata la distanza ravvicinata con cui è avvenuto lo sparo, – sottolineano i militari – abbia riportato soltanto delle ferite dovute ai pallini di piombo che, dopo aver frantumato il finestrino posteriore destro dell’auto, l’hanno raggiunta e colpita al viso e in altri punti del corpo che, per il momento, non possono essere trattati chirurgicamente”. La prognosi è di una ventina di giorni.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -