68enne caricato e ucciso da un cervo nel Pistoiese

 

Incidente mortale nella frazione di Ponte di Serravalle, in provincia di Pistoia. La vittima, un 68enne del luogo, proprietario del residence ‘Le coloniche’, è stato caricato da un cervo ed è deceduto per le ferite riportate. Il fatto è avvenuto all’interno del terreno di pertinenza del residence, in una parte prospiciente al bosco, da cui è separata con una recinzione.

Attorno alle 9 di ieri mattina l’uomo si sarebbe recato in quell’area per fare la posta ad una volpe che da qualche giorno stava predando le galline allevate all’interno di un pollaio posto all’interno della proprietà stessa. Ed è proprio il rumore provocato dai colpi sparati dall’uomo con una carabina calibro 22 regolarmente detenuta, che hanno effettivamente colpito ed ucciso una grossa volpe la cui carcassa è stata trovata nell’area, ad avere probabilmente spaventato un grosso giovane cervo che lo avrebbe caricato all’improvviso provocandogli con le corna ferite agli arti inferiori, al torace e alla testa.

L’ungulato, da una prima ricostruzione dei fatti, benché vivesse allo stato brado si avvicinava spesso alla proprietà perchè sin da cucciolo sarebbe stato nutrito dalla famiglia della vittima e si trovava all’interno della recinzione, perché probabilmente in cerca di cibo. I familiari, allarmati perché la vittima non rispondeva al cellulare e non vedendolo ritornare per pranzo, poco prima delle 13 sono andati a cercarlo nella proprietà scoprendone il corpo e dando l’allarme.

Sul posto si sono recati i carabinieri della Compagnia di Pistoia coadiuvati per i rilievi tecnici da personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo e personale del Comando provinciale della guardia forestale.Il pm di turno, Luigi Boccia, ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima e il sequestro dell’ungulato, che dopo l’incidente è rimasto all’interno della recinzione e sul cui palco di corna sono già stati effettuati prelievi biologici per la comparazione con le ferite riportate dalla vittima. (LaPresse)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -