Il piano ONU per l’unità nazionale è fallito ma la UE regala 100 milioni di euro “alla Libia”

C’è anche un ruolo guida per l’Italia nel piano europeo per gli aiuti a immediato, medio e lungo termine al governo di unità nazionale che è stato sottoposto oggi dai servizi di Federica Mogherini al Cops, il comitato politico per la sicurezza e la difesa della Ue. Nelle 10 pagine della ‘Nota informativa agli Stati membri’, è ribadita la disponibilità di un pacchetto di 100 milioni di euro per una serie di programmi, che comprendono aiuti per ricostruire la pubblica amministrazione, ma anche per la salute e per i media.

mogherini

Libia: Parlamento di Tobruk boccia piano Onu per il governo di unita’ nazionale

Nei piani di aiuti per la sicurezza è indicato che la cellula di collegamento e programmazione della Ue che lavora a Tunisi (Eulpc) ha preparato una bozza concettuale per una “possibile missione internazionale di assistenza” la cui pianificazione operativa è stata affidata all’Italia. E’ anche prevista l’estensione del mandato di Eulpc fin o a ottobre 2016.

Nel documento del Servizio di azione esterna, gli impegni Ue per la sicurezza sono scadenzati in tre diverse fasi. Nella primissima fase dopo l’eventuale insediamento del governo di unità nazionale è previsto che “sia (la missione dell’Onu) Unsmil a condurre il coordinamento iniziale” per la sicurezza e si afferma che “una missione internazionale di assistenza, se politicamente accettabile per i libici, avrà bisogno di qualche tempo per essere dispiegata e resta la sfida di come provvedere al meglio il supporto alla sicurezza del Governo di unità nazionale nelle prime settimane vitali”. Una terza ed ultima fase potrebbe consistere nella pianificazione e attuazione di attività a lungo termine per la riforma del settore della sicurezza, per il disarmo e per lo sminamento.(ANSAmed).

Il Parlamento di Tobruk “non ha né approvato né bocciato” il piano dell’inviato dell’Onu Bernardino Leon sulla Libia. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, aggiungendo che il presidente della stessa assemblea “ha deciso di non sottoporre la proposta al voto della Camera dei rappresentanti”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -