Siria, Hollande categorico: l’intervento russo non salverà Assad

L’intervento russo “non salverà” il presidente siriano Bashar al Assad: lo ha dichiarato nella notte il presidente francese François Hollande.

Hollande

“L’intervento russo può consolidare il regime, ma non salverà Bashar”, ha detto Hollande, in una conferenza stampa a margine del summit europeo di Bruxelles.

L’inquilino dell’Eliseo ha affermato inoltre che “bisogna andare il più velocemente possibile verso una transizione politica” in Siria: “E’ molto chiaro che Bashar al-Assad non può più essere il futuro. Che significa ciò? Che deve andarsene. E’ ciò che vuol dire. Siamo tutti d’accordo su questo punto. Qualcuno potrà dire di andarsene subito, nel mezzo o alla fine. Ciò che è importante dire che non è più il futuro e quindi che bisogna andare al più presto possibile verso questa transizione politica”.

L’intervento russo, richiesto dal presidente siriano, è statoaccolto negativamente dalle altre potenze occidentali, in primis Stati Uniti e Francia. Risolto il mistero dei veicoli Toyota in mano all’Isis: sono stati forniti dagli USA

“ISIS è l’esercito segreto degli Stati Uniti”



   

 

 

2 Commenti per “Siria, Hollande categorico: l’intervento russo non salverà Assad”

  1. Ma chi è Hollande per decidere chi deve governare in Siria? Fino a prova contraria è il popolo che decide, gli è andata bene con l’Italia solo perchè siamo un popolo di pecoroni….

  2. Chichiulo ha sparato un altra ca22ata, avete fatto una marea di danni non risarcibili nemmeno se vendereste la Francia compreso di tutti i Francesi che non c’entrano nulla, tutti d’accordo ma chi? io non sono d’accordo con nessuno sono solo d’accordo con chi ci ha messo la faccia ossia solo la Russia sta combattendo contro l’ISIS che tra cui si parla anche di esercito segreto degli Stati Uniti, vi dovreste Vergognare tutti e fare il mia culpa, per fortuna che c’è la Russia altrimenti ci avrebbero sotterrati a tutti questi BxxxxxxI di Politici.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -