Raid russi contro Isis, la Nato esprime solidarietà alla Turchia

I caccia russi hanno violato di proposito i cieli della Turchia. È scontro tra Nato e Mosca sull’intervento russo in Siria.

Il segretario generale dell’Alleanza atlantica, Jens Stoltenberg, sostiene che è in corso un incremento di forze russe, comprese quelle di terra.

“Gli alleati della Nato esprimono forte solidarietà alla Turchia – ha detto Stoltenberg in una conferenza stampa convocata di proposito a Bruxelles – Condannano le violazioni dello spazio aereo Nato da parte della Russia. Rivolgo l’invito alla Russia di evitare tensioni con l’Alleanza”.

Il segretario generale della Nato chiede alla Russia l’immediata cessazione degli attacchi contro l’esercito siriano libero.

“La Russia non sta colpendo l’Isil – ha aggiunto l’ex premier norvegese – ma l’opposizione siriana a Bashar al Assad e i civili”.

“L’Esercito siriano libero è un fantasma”, aveva detto il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov. Mentre il rappresentante di Mosca alla Nato sostiene che la violazione dello spazio aereo è “un incidente usato dalla propaganda occidentale”. euronews



   

 

 

1 Commento per “Raid russi contro Isis, la Nato esprime solidarietà alla Turchia”

  1. Ma l’ex premier Norvegese che ci sta lui in Siria, ma come si può fare a sostenere certi attacchi alla Russia mentre di ringraziarla che falsume c’è in giro.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -