Finlandia: Proteste contro l’immigrazione a Tornio e a Lahti

 

 

Centinaia di manifestanti anti-rifugiati tenuto ieri una protesta nella città finlandese di Tornio, vicino al confine svedese. I manifestanti hanno chiesto che alle autorità finlandesi di chiudere il confine e rifiutare l’ingresso a tutti i rifugiati che chiedono asilo nel paese.

La manifestazione ha avuto luogo nei pressi del valico di confine di Tornio-Haparanda, dove un certo numero di rifugiati ha attraversato il confine con la Finlandia nelle ultime settimane. I manifestanti hanno espresso la loro rabbia verso le autorità svedesi.

Altri manifestanti contro i richiedenti asilo si sono riuniti nel centro di Lahti, sempre sabato, in segno di protesta contro l’apertura delle frontiere e le misure per l’integrazione dei rifugiati nella società europea, citando le misure attuate dall’Ungheria di Viktor Orbán come un esempio da seguire.

I manifestanti  portavano striscioni e cartelli con scritto “Proteggere la Finlandia, fermare la stupidità” e “fermare l’invasione, chiudere le frontiere.” Almeno due manifestanti sono stati arrestati a causa di provocazioni

 

finlandia-no-immigr



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -