Lotta agli scafisti: stanziati 26 milioni di euro fino al 30 settembre 2015

renzi

 

La Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge, già approvato dal Senato, per finanziare il contributo italiano alla missione militare Ue contro gli scafisti nel Mediterraneo.

Il decreto mette a disposizione delle operazioni 26 milioni di euro fino al 30 settembre 2015.

La missione Eunavformed, a cui l’Italia partecipa assieme ad altre 13 nazioni, è la prima contro gli scafisti. E’ stata varata al Consiglio europeo del 18 maggio scorso con l’obiettivo di individuare ed eliminare le imbarcazioni usate dai trafficanti di immigrati.

Come se non bastassero questi 26 milioni euro, Mattarella ha detto: “Sui migranti occorre avere una intelligenza e una visione lungimirante, occorre aiutare i paesi da cui iniziano i flussi migratori, aiutarli, anche per evitare che, in un futuro non lontano, i flussi si sviluppino in maniera più intensa e incontrollabile”.  (Ma allora Eunavformed, a cosa serve?)

Queste le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso della cerimonia del Ventaglio. “La democrazia dimostrerà sua superiorità su altri regimi se riscuoterà riconoscenza e ammirazione, con accoglienza e prestando aiuto a chi è in difficoltà – sottolinea – perche questo messaggio è in grado di sconfiggere il messaggio di odio e morte seminato dal terrorismo“.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -