Milano: ragazzini stranieri lanciano sassi dal cavalcavia dell’A1, denunciati

Milano, giovani teppisti stranieri lanciano sassi dal cavalcavia dell’A1

Cinque ragazzini, di origine straniera, sono stati fermati e denunciati dalla polizia stradale per aver lanciato dei sassi dal cavalcavia di San Zenone, sulla A1. Sarebbero loro infatti i responsabili del panico creato tra gli automobilisti dell’Autostrada del Sole, domenica pomeriggio, all’altezza di Melegnano.

I cinque avrebbero danneggiato due auto e sfiorato altre tre macchine che correvano lungo l’autostrada.

Schivando le pietre che piovevano sulla carreggiata, i guidatori hanno lanciato subito l’allarme, permettendo agli agenti della polizia stradale di Guardamiglio di individuare i cinque ragazzi e fermarli. Nessun ferito grave, grazie anche alla prontezza di riflessi degli automobilisti colpiti, che sono riusciti a fermarsi e allertare la stradale.

Una tragedia sfiorata, una “bravata” causata probabilmente dal forte senso di impunità ormai diffuso in Italia

Condividi