Lucia Borsellino: provo vergogna per loro. Crocetta: “sono una vittima”

grasso-crocetta-borsellino

 

“Non posso che sentirmi intimamente offesa e provare un senso di vergogna per loro”.
Così Lucia Borsellino commenta con l’ANSA la frase shock pronunciata, e intercettata, dal medico Matteo Tutino, arrestato, mentre parla al telefono con il governatore della Sicilia Rosario Crocetta: ‘Va fermata e va fatta fuori come suo padre’. La Borsellino si è dimessa da assessore regionale alla Sanità nei giorni scorsi, subito dopo l’arresto di Tutino, medico personale di Crocetta.

Pietro Grasso (foto in alto con Crocetta) “Parole schifose che offendono la dignità di Lucia Borsellino, la memoria di Paolo, la Sicilia e l’Italia intera. Un abbraccio a tutta la famiglia Borsellino”.
Così il presidente del Senato Pietro Grasso su Facebook commenta le parole di Matteo

“Mi auto-sospendo immediatamente da presidente della Regione”. Così all’ANSA il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, Crocetta ha affidato l’interim da presidente all’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi, che nei giorni scorsi ha preso il posto della Borsellino.

Per quanto riguarda eventuali dimissioni, Crocetta afferma: “Prenderò la decisione finale nel giro di pochi giorni, dopo gli accertamenti”. “Non sono legato alla poltrona, ribadisco la mia estraneità a questa vicenda – sottolinea -. Ma quanto sta accadendo è più grave di un attentato fisico. Non intendo mettere la Sicilia nella condizione di subire attacchi, non faccio pagare prezzi al popolo siciliano. Ma di questa vicenda sono solo una vittima”.

“Non ho sentito la frase su Lucia, forse c’era zona d’ombra, non so spiegarlo; tant’è che io al telefono non replico. Ora mi sento male”. Così  Crocetta, commenta l’intercettazione. “Se avessi sentito quella frase avrei provato a raggiungere Tutino per massacrarlo di botte”.

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha chiamato Lucia Borsellino per esprimerle “sdegno, affettuosa vicinanza e solidarietà per quelle parole che pesano in modo gravissimo e incancellabile sulla coscienza di chi le ha pronunciate”. Alfano auspica che sia vero quanto detto dal presidente della Sicilia, Crocetta, e cioè che non ha sentito la “irripetibile frase pronunciata dal suo medico”.



   

 

 

2 Commenti per “Lucia Borsellino: provo vergogna per loro. Crocetta: “sono una vittima””

  1. Ma chi se le beve queste cavolate che dice che se avrei sentito quella frase avrei massacrato Tudino, ma x favore se due persone si conoscono bene quella frase non l’avrebbe detta, specialmente persone di quel calibro, e sapendo che l’altro e contrario a questo atteggiamento da M……o!!! non sono mica due scaricatori di porto con tutto il mio massimo rispetto che nutro x questa categoria, si li rispetto più di altri perché lo meritano.!!!!!!!!!!!

  2. La “zona d’ombra” ce l’hai nell’anima bello mio!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -