Tunisia: complici della strage al resort in fuga verso l’Europa

Alcuni complici di Seiffedine Rezgui, l’autore della strage sulla spiaggia si Sousse in Tunisia, ricercati dalla polizia locale sono gia’ scappati in Libia e stanno tentando di salire su una delle tante barche di clandestini che partono dirette alla volta dell’Europa.

E’ quanto riferisce il tabloid britannico Sun citando il ministero dell’Interno di Tunisi che lo ha identificato come il 28enne Rafikhe Tayari. Quando gli agenti sono andati a prenderlo la famiglia ha detto che era gia’ in Libia.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -