Nigeriano senza biglietto aggredisce un controllore e morde un agente

 

Fermato sul treno senza biglietto si è scagliato contro il controllore e un’agente di polizia cercando anche di sfuggire all’arresto.

I fatti sono accaduto nel primo pomeriggio di ieri sul convoglio regionale partito da Roma e diretto a Napoli quando il giovane di origini nigeriane di 33 anni è stato sorpreso a viaggiare senza biglietto.

Ma è stato quando il controllore lo ha invitato a regolare il viaggio che il ragazzo ha dato in escandescenze inveendo contro di lui attirando l’attenzione di un agente prontamente intervenuto. Valutata la situazione, e per scongiurare il peggio, il poliziotto ha così immediatamente chiesto l’aiuto alla centrale operativa del 112.

Non contento, però, lo straniero, una volta giunti alla stazione ferroviaria di Latina Scalo, mentre veniva accompagnato fuori dalla carrozza si è scagliato contro l’agente al quale ha dato un morso al dito della mano destra, cercando di dileguarsi.

Tentativo immediatamente bloccato dai carabinieri che lo hanno fermato e arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Dopo aver verosimilmente inscenato un malore, è stato poi trasportato dal personale del 118 presso il locale Nosocomio, dove è stato trattenuto per accertamenti, piantonato dai carabinieri.

latinatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -