Siria: Hezbollah e l’esercito di Assad conquistano la collina di Sadr al Bustan

Stamane l’emittente televisiva “al Manar”, legata a Hezbollah, ha annunciato che il gruppo, insieme all’esercito del regime di Bashar al Assad, ha conquistato la collina di Sadr al Bustan e preso il controllo del villaggio di Flita, in territorio siriano.

 

 

Il movimento sciita di Hezbollah continua ad avanzare nell’est del Libano e, in particolare, nella zona di Arsal, dove tre suoi combattenti sono stati uccisi questa mattina dai jihadisti attivi nell’area. Lo riferisce il quotidiano locale “The Daily Star” citando fonti di sicurezza locali. Sale cosi’ a 29 il numero dei combattenti persi dal Partito di Dio durante l’offensiva in corso da settimane contro i ribelli siriani sul Qalamoun, al confine tra Libano e Siria.

I combattenti sciiti di Hezbollah hanno conquistato il varco di confine di Darab tra Libano e Siria chiudendo una delle più importanti vie di rifornimento e di infiltrazione dei terroristi di al Nusra verso Daraa, Quneitra e il Rif di Damasco

hezbollah

Intanto le autorità dicono che le Forze governative irachene, sostenute da unità armate sciite, hanno respinto due attacchi da parte dello Stato Islamico dell’Iraq e Levante (ISIL) nella provincia di Anbar.

Fonti militari hanno detto ad Al Jazeera che i combattenti hanno usato missili anti-carro  per distruggere almeno quattro veicoli esplosivi-truccati guidati da aspiranti attentatori suicidi durante gli scontri tra le due parti.

Le fonti hanno anche detto che 22 soldati iracheni e combattenti sciiti alleati sono stati uccisi dopo che ISIL ha attaccato la base aerea di Al Habbaniyah.

I miliziani dell’ ISIL hanno attaccato anche la città di Husseiba, ma sono stati costretti a ritirarsi dopo una battaglia durata ore.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -