Immigrati, Gentiloni: le quote UE hanno significato culturale

 

“L’Europa ha reagito bene al naufragio di aprile, c’è stato un risveglio dell’ Europa dopo il naufragio, sarebbe molto amaro constatare che quella iniziativa e la disponibilità di condivisione di rendere quel problema europeo e non italiano facesse dei passi indietro”. Così il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, da Bruxelles, dove oggi sono riuniti i ministri Ue di Esteri e Difesa.

Gentiloni: il problema dei migranti sara’ permanente nei prossimi decenni

“L’Europa non farebbe una figura all’altezza”, ha aggiunto Gentiloni, dicendo che “agli impegni presi dobbiamo far corrispondere i fatti”. Il sistema delle quote per la redistribuzione dei migranti nei Paesi Ue “pur non essendo risolutiva, ha un significato politico e perfino culturale, perché dice che di quel problema ci si fa carico insieme, almeno per una quota”, ha detto il titolare della Farnesina.



   

 

 

1 Commento per “Immigrati, Gentiloni: le quote UE hanno significato culturale”

  1. Questa dove l’ha letta il nostro “simpatico” ministro ?…. ah ah ah

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -