Libia, il Governo di Tobruk vieta l’ingresso agli immigrati bengalesi

 

Il Governo di Tobruk, riconosciuto a livello internazionale, ha vietato l’ingresso in Libia ai lavoratori del Bangladesh, perche’ molti di loro tentano poi di andare in Europa illegalmente. “I lavoratori del Bangladesh – afferma Hatem Uraibi, portavoce del Governo di Tobruk – non potranno entrare in Libia. Il divieto fa parte degli sforzi del Governo per combattere l’emigrazione illegale”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -