Turchia: arrestati nove britannici, tentavano ingresso illegale in Siria

 

Nove cittadini britannici sono stati arrestati in Turchia, mentre cercavano di entrare illegalmente in Siria.

L’operazione è avvenuta a Ogulpinar, nella provincia di Hatay, sul lato turco della frontiera. Non è ancora chiaro il motivo per il quale i britannici volessero recarsi in Siria. Il ministero degli Esteri britannico sta studiando il caso.

Il sospetto è che il gruppo avesse come obiettivo unirsi ai miliziani del sedicente stato islamico. Si stima che circa 600 britannici si siano arruolati tra i ranghi dei gruppi islamisti in Siria e in Iraq.

La Turchia di recente ha rafforzato i controlli e il mese scorso ha respinto tre ragazzi verso il Regno Unito, dopo essere stata duramente criticata per l’incapacità di controllare i propri confini e per non aver impedito il passaggio di tre adolescenti britanniche in Siria che sarebbero diventate combattenti dell’Isil.

turchia-britannici-arrestati



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -