Rubano 11 euro di cibo per fame: «Non siamo delinquenti, siamo solo disperati»

furto-cibo

 

PADOVA – «Volevamo solo mettere qualcosa nello stomaco per cena. Non siamo delinquenti, siamo solo disperati». Sono le parole drammatiche con cui due 40enni di Piove di Sacco hanno provato inutilmente ad evitare una denuncia per furto.

Come scrive il gazzettino, hanno rubato in un supermercato generi alimentari e prodotti per l’igiene per 11 euro. Sono stati scoperti e denunciati per furto in concorso.

I protagonisti della vicenda non sono pluripregiudicati, ma due coniugi quarantenni con problemi economici gravi: lei disoccupata, lui muratore, da un anno è senza lavoro. L’altra sera, senza un euro in tasca e con il frigo vuoto, si sono decisi a rubare tra le corsie del Prix di via Jacopo da Corte. Il personale del negozio li ha tenuti d’occhio fino alla cassa, poi, vedendo che uscivano senza pagare, li ha fermati e ha chiamato i carabinieri.

La coppia non neppure ha provato a reagire e in caserma hanno riferito di aver agito spinti dalla disperazione. I carabinieri, pur capendo la situazione di estrema difficoltà, non hanno potuto far altro che procedere con la denuncia.

L’Italia regala altri 18 milioni di euro all’ONU per i rifugiati siriani

Casi come quello dei coniugi di Piove di Sacco si stanno moltiplicando in maniera impressionante. I servizi sociali dei comuni della Saccisica sono al corrente delle situazioni più delicate e stanno cercando di fare di tutto per riportare un sorriso in quelle famiglie dove da tempo si respira solo disperazione.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -