“La sinistra non crea lavoro, lo distrugge. Poletti ministro della disoccupazione”

poletti

 

“La sinistra non crea lavoro, lo distrugge. Poletti si conferma il ministro della disoccupazione”. Lo afferma Giovanni Donzelli, membro dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e candidato governatore alle elezioni regionali in Toscana, commentando gli ultimi dati sull’occupazione.”E’ inutile – prosegue Donzelli – che il governo cerchi di arrampicarsi sugli specchi, poiché i dati Istat sono chiari e lo hanno smentito chiaramente: a febbraio è salita la disoccupazione generale, quella giovanile e quella femminile: una vera e propria Waterloo per Poletti che a questo punto dovrebbe fare un passo indietro. Forse quando il ministro parlava di posti di lavoro che sono aumentati si riferiva alle cooperative rosse?”.



   

 

 

1 Commento per ““La sinistra non crea lavoro, lo distrugge. Poletti ministro della disoccupazione””

  1. Esistono tanti fattori che impediscono alla gente di lavorare e che devono essere rimossi. I politici professionisti, hanno danneggiato le imprese private per favorire le coop.
    Chi può riuscire a creare lavoro in Italia, col sistema fiscale e la burocrazia demenziali a cui sono sottoposte le imprese private? Negli ultimi venti anni, in Italia hanno pensato a costruire solo dei supermercati e sono state incrementate le vendite delle automobili per favorire le assicurazioni e le compagnie petrolifere che devono vendere i carburanti e ad intossicare la gente con l’inquinamento creato dalla marea di automobili che circolano nelle città. I supermercati, con l’immondizia che producono e gli inceneritori, offrono un altro contributo all’inquinamento dell’ambiente. In Italia, si pensa a far spendere i soldi a chi ha uno stipendio, invece di creare occupazione.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -