Singapore: vandali tedeschi condannati a 9 mesi di carcere e fustigazione

Condividi

 

vandali-tedeschi-singapore

 

Due giovani tedeschi “pizzicati” a Singapore a scrivere graffiti e compiere atti di vandalismo ai danni di un treno sono stati condannati a 9 mesi di carcere e alla fustigazione, una pena corporale frequente nella severissima citta’-Stato, molto attenta alla pulizia e al decoro dei luoghi pubblici.

Non e’ bastato ai due – Andreas Von Knorre, 22 anni, ed Elton Hinz, 21 – esprimere rimorso: “E’ stato l’episodio piu’ cupo della mia vita, sono davvero furente con me stesso”, ha detto uno dei due, Von Knorre. A Singapore, dove e’ in vigore non solo la fustigazione ma anche la pena di morte per impiccagione, i graffiti sono vietati. La fustigazione viene inflitta con una verga, con cui si colpisce il condannato sul fondo schiena da 3 a 8 volte.

singapore-tedeschi

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Singapore: vandali tedeschi condannati a 9 mesi di carcere e fustigazione”

  1. La classifica delle aree sviluppate va riscritta. Il terzo mondo siamo noi.

  2. dicolamia101

    L’ Italia dovrebbe copiare da Singapore !!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -