Grecia, la Lagarde vuole vederla distrutta

Christine Lagarde

 

Per il numero uno del Fmi, Christine Lagarde (in una missiva al presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem), la lettera con gli impegni di Atene e’ sufficiente per consentire al paese di ricevere gli aiuti, ma su alcune riforme “non fornisce sufficienti dettagli”.

In particolare Lagarde ritiene positivo l’impegno di Atene “sulla lotta all’evasione fiscale e alla corruzione”, ma esprime anche alcune riserve. “In alcune aree – scrive Lagarde – incluse alcune tra le piu’ importanti, la lettera non contiene sufficienti rassicurazioni sulle riforme che il governo intende portare avanti”. In particolare su privatizzazioni, Iva, pensioni (tagli), liberalizzazioni e riforma del lavoro (licenziare a raffica). (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -