Isis, nuovo appello ai jihadisti “Colpite i crociati ovunque si trovino”

isis-usa

 

“Colpite i crociati nel loro territorio e ovunque si trovino”: è il nuovo appello ai jihadisti dell’Isis in Europa che arriva in un nuovo messaggio del portavoce dello Stato islamico, Abu Muhammad al Adnani. Lo riferisce il Site. Il messaggio si intitola “Die in your rage” (muori nella tua furia).

“Avete visto infatti cosa un singolo musulmano ha fatto con il Canada e il suo Parlamento, e quello che hanno fatto i nostri fratelli in Francia, Australia e Belgio”, afferma il Site citando un pezzo del discorso. Adnani si riferisce agli attacchi terroristici degli ultimi mesi. ansa

Torna a minacciare la capitale italiana l’Isis: “presto, con il volere di Dio sconfiggeremo la campagna dei crociati e dopo, con il volere di Allah, avremo un incontro a Gerusalemme e un appuntamento a Roma”, dichiara il portavoce dei jihadisti dello Stato islamico, Mohammad al-Adnani, in un messaggio audio diffuso oggi via web.

Il file audio, della durata di quasi 10 minuti e diffuso dalla fondazione Al Furqan (l’organo media dell’Isis), lancia un appello “a tutti i musulmani in Europa e nell’Occidente infedele ad attaccare i crociati ovunque si trovino. Noi promettiamo ai bastioni cristiani che continueranno a vivere in uno stato di allarme, di terrore, di paura e insicurezza. Non avete ancora visto nulla”

terror-usa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -