Viveva da solo, senza elettricità, in povertà assoluta. 62enne si toglie la vita

disp24 dic – Il corpo senza vita di un uomo anni è stato rinvenuto in serata dai carabinieri di Ficarazzi, nel Palermitano, all’interno di una abitazione di via calabrese.  Lo scrive BlogSicilia

Si tratta di Giuseppe Saporito di 62 anni. I militari, su indicazione del comandante Roberto Chilla, hanno dovuto forzare la porta d’ingresso dell’abitazione per avere accesso all’interno dove hanno rinvenuto il cadavere riverso sul letto.

Suicidio – Il medico legale ha accertato la morte avvenuta da almeno 15 ore. Dai primi accertamenti sembra possa trattarsi di un suicidio. Sul posto massiccia la presenza dei carabinieri, della polizia municipale e perfino dei RIS intervenuti per effettuare i rilievi scientifici che possano confermare la prima ipotesi del medico legale, ipotesi comunque suffragata dal ritrovamento,. sul comodino, di una busta chiusa sulla quale Saporito aveva scritto “per i carabinieri” ad indicare che all’interno vi si trova un messaggio indirizzato a chi avrebbe ritrovato il suo cadavere.

Saporito abitava da solo e aveva gravi problemi economici, viveva senza la luce elettrica in casa, da quando il contatore era stato disinserito dall’Enel per morosità.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -