Arrestati politici, dirigenti e sindaco del comune di Trani

riserbato-trani

 

20 dic. – Sei arresti al Comune di Trani per l’appalto della vigilanza degli immobili pubblici. Si tratta del sindaco Luigi Riserbato (Puglia prima di tutto) e altre cinque persone, quasi tutte amministratori comunali in carica o in passato ed un funzionario. Riserbato ha beneficiato dei domiciliari. In carcere sono finiti l’ex vicesindaco Giuseppe Di Marzio, il consigliere comunale Nicola Damascelli e l’ex consigliere Maurizio Musci nonche’ l’ex amministratore unico dell’Amiu, Antonello Ruggiero.

L’ordinanza del gip di Trani, Francesco Messina, contesta loro le accuse – a vario titolo – di associazione a delinquere finalizzata a commettere reati contro la pubblica amministrazione, concussione, corruzione, turbata liberta’ del procedimento di scelta del contraente. Altre sette persone sono indagate a piede libero.(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -