“Siamo tutti al freddo per colpa degli stranieri che non pagano le bollette”

immigr2

 

30 nov – La tensione a Reggio Emilia è altissima. E come accaduto anche a Roma di recente, i destinatari della “rabbia” sono gli immigrati, gli “stranieri”. In un quartiere di Reggio Emilia vivono circa 5mila persone, più della metà stranieri provenienti da mezzo mondo: cinesi, romeni, maghrebini, albanesi, bengalesi. Gli italiani che continuano a vivere in quei palazzi intorno a via Turri sono quasi tutti pensionati.

Il problema è una parte consistente dei condomini non paga le bollette da anni, e così Iren, l’azienda erogatrice, ha nettamente ridotto le forniture di riscaldamento a fronte di un debito complessivo di un milione e mezzo. Lo racconta un articolo di Franco Giubilei sulla Stampa. Il riscaldamento è stato “dimezzato”: da 16 a 8 ore al giorno. E con l’arrivo del rigido inverno della pianura padana, la situazione si fa complicata. Tra l’altro a breve se i debiti non saranno saldati, il riscaldamento sarà tagliato completamente.

La Stampa spiega:

Il sistema del teleriscaldamento prevede che i contratti siano stipulati fra Iren e le amministrazioni di condominio, e non coi singoli proprietari, quindi resterà al freddo sia chi ha sempre pagato, sia i morosi. Potenzialmente è una bomba pronta a esplodere, anche perché quelli che non pagano spesso sono stranieri: c’è chi non ce la fa a star dietro alle bollette e chi, con l’appartamento già pignorato o con sistemi di riscaldamento di fortuna, semplicemente se ne frega. O c’è chi sparisce lasciando un mare di debiti. E poi ci sono proprietari senza scrupoli che riempiono gli alloggi con 10-15 persone, o le prostitute cinesi che lavorano negli appartamenti.

today.it



   

 

 

2 Commenti per ““Siamo tutti al freddo per colpa degli stranieri che non pagano le bollette””

  1. Emiliani,è quello che volete,visto che anche alle ultime elezioni,avete dimostrato che tutto questo vista bene !!!

  2. come finira’? i debiti dovranno pagarli chi a sempre pagato, in caso contrario cisara’ la chiusura totale del riscaldamento.
    questo significa per alcune amministrazione: PRIMA GLI ITALIANI

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -