Caso marò, Lettera aperta al Presidente della Repubblica – Siamo stanchi !

L’Italia è stanca di essere considerata l’ultima Nazione del mondo dall’India. Qualcuno deve difendere la nostra dignità nazionale. Siamo stanchi !!!

giorgio-napolitano

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA (inviata via email) dal Gen. Brig. (ris) Fernando Termentini

Egregio Presidente buon pomeriggio. Come sicuramente sarà stato informato, o almeno spero che ciò sia avvenuto considerando che non ho udito alcuna sua parola o voto augurale pubblico, il Fuciliere di Marina Massimiliano Latorre, indebitamente trattenuto in India e stato colpito da ischemia.

Gli avvocati dell’interessato hanno chiesto alla Suprema Corte indiana di concedere che possa trascorrere un congruo periodo di convalescenza in Italia.

La Corte ha preso del tempo ed oggi le seguenti notizie:

++ Maro’: Latorre,ricorso a Corte per altra perizia medica ++

Firmato da Freddy Bosco, proprietario del peschereccio coinvolto

(ANSA) – NEW DELHI, 10 SET – Freddy John Bosco, proprietario del peschereccio coinvolto nell’incidente dell’Enrica Lexie per il quale sono trattenuti in India i due maro’ italiani, ha presentato oggi alla Corte Suprema di Delhi un’istanza in cui chiede un esame medico indiano per Massimiliano Latorre, prima che i giudici lo autorizzino a rientrare in Italia per curarsi.=

Signor Presidente un Suo soldato sta male, lo stanno trattando come il peggiore dei delinquenti, il Governo indiano rifiuta i contatti bilaterali nonostante le assicurazioni del MAE e della stessa Presidenza del Consiglio, forse è ora che – come Capo delle Forze Armate e garante della Costituzione italiana che all’articolo 87 Le assegna questo alto onore – Lei facesse sentire la Sua voce.

A tale riguardo, non credo che un Suo intervento in questo caso possa essere considerato come un’ingerenza nelle attribuzioni dell’Esecutivo, piuttosto l’iniziativa di un Comandante nei confronti di un Suo dipendente e del Capo dello Stato a favore di un cittadino in serie difficoltà.

Sarei onorato di ascoltarLa e leggerLa

Distinti ossequi

Gen. Brig. (ris) Dott. Fernando Termentini,



   

 

 

1 Commento per “Caso marò, Lettera aperta al Presidente della Repubblica – Siamo stanchi !”

  1. Non penso che al suo presidente possa interessare piu’ di tanto la sorte dei MARINAI -visto che li ha riconsegnati all’india qnd erano gia’ rientrati in ITALIA.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -