Il Campidoglio trasformato in parco giochi per il Mr Gay World 2014

29 agosto – I gay più belli del mondo, o almeno quelli che aspirano a diventarlo, hanno sfilato in Campidoglio. Il Comune di Roma ha aperto loro le proprie porte e il vicesindaco Luigi Nieri (il sindaco Ignazio Marino è ancora in vacanza negli Stati Uniti) li ha fatti accomodare sugli scranni dell’aula Giulio Cesare, sulle stesse sedie che ospitano gli assessori romani.

mrgay

I trentadue partecipanti a Mr Gay World 2014 sono arrivati a Roma lunedì, pronti a «darsi battaglia» nel concorso che si svolgerà da stasera a sabato al Gay Village dell’Eur. A destare qualche perplessità non è la scelta di riceverli in Campidoglio, ma l’idea di concedere il «Parlamento» romano per permettere agli stessi concorrenti di scattare decine di foto ricordo. La sede istituzionale della Capitale è stata trasformata, per un giorno, in un parco giochi. Un’occasione che non avranno mai i comuni cittadini.

D’altronde, i «mr gay» hanno potuto contare sulla «raccomandazione» di Imma Battaglia, presidente onoraria di Di’Gay Project (l’associazione che ogni estate organizza il Gay Village) e, al tempo stesso, presidente della commissione capitolina Innovazione e Smart City. Non è un caso che a fare gli onori di casa sia stato il vicesindaco Nieri, esponente di Sel e collega di partito della stessa Battaglia. Dulcis in fundo la dichiarazione dello stesso Nieri: «Roma vi accoglie con entusiasmo. L’amministrazione sta lavorando alacremente sui diritti civili e sicuramente è felice di accogliere una delegazione internazionale per una competizione bella e non per situazioni drammatiche come, purtroppo, è spesso accaduto».

nieri

Nieri, vice sindaco di Roma, con Marrazzo

Chissà se tutti gli invitati in Comune hanno anche il privilegio di accomodarsi sulle poltrone del sindaco, degli assessori e del presidente del Consiglio comunale… Chi in seguito vorrà provarci, potrà chiedere ai Mr Gay come fare.

D.M. il tempo



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -