Prelevati oltre 5mila presunti profughi nelle ultime 48 ore

sbarchi

 

30 giugno – Sono oltre 5mila i migranti soccorsi nel solo fine settimana dalla Marina militare impegnata nell’operazione interforze Mare Nostrum a largo delle coste siciliane: il salvataggio di tutte queste vite si adombra, però, del ritrovamento delle salme di 30 persone che non ce l’hanno fatta stipate in uno dei barconi intercettati dai militari italiani. Nello specifico, la fregata Grecale e la corvetta Chimera con a bordo, rispettivamente, 566 e 353 migranti arriveranno in giornata nel porto di Pozzallo. Lo precisa in una nota la stessa Marina militare confermando che nel pomeriggio di ieri, durante le operazioni di soccorso e di ispezione ad un barcone, sono state rinvenute circa 30 salme stivate nella zona prodiera dell’imbarcazione

. Il personale medico intervenuto sul posto ha dichiarato che le cause della morte sono da attribuire a probabile asfissia e annegamento e ne hanno sconsigliato il prelievo a causa degli spazi angusti.

Una volta ultimate le operazioni di soccorso ai migranti, il barcone è stato rimorchiato da Nave Grecale e attualmente dirige verso il porto di Pozzallo dove arriverà in giornata. La nave anfibia San Giorgio con a bordo 1170 migranti arriverà in giornata nel porto di Taranto.
Il pattugliatore d’altura Dattilo della Capitaneria di Porto con a bordo 1096 migranti arrivera’ in giornata nel porto di Augusta. La rifornitrice Etna con a bordo 1044 migranti arriverà nella giornata di domani nel porto di Salerno. Il pattugliatore Orione con a bordo 396 migranti e il mercantile Mare Atlantic con a bordo 235 migranti arriveranno in giornata nel porto di Messina. La motovedetta della Capitaneria di Porto 906 Corsi con a bordo 341 migranti arriverà a Porto Empedocle in giornata. Il mercantile City of Beirut con a bordo 105 migranti e il mercantile Ticky con a bordo 190 migranti arriveranno nel porto di Trapani in giornata. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -