Immigrati, sindaco di Lampedusa: “creare canali umanitari controllati”

Giusi_Nicolini12 magg – Per il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, “il governo Renzi deve pretendere dall’Europa soluzioni condivise, urgenti, e soprattutto diverse dalla sola sorveglianza a mare. Altrimenti le stragi in mare non si fermeranno mai”.

“Ho sempre pensato che la soluzione ‘Mare nostrum’ non fosse la soluzione a regime – ha aggiunto Nicolini all’Adnkronos – Il monitoraggio, il controllo non può essere la soluzione in mare. Il mare non è come la terra. Purtroppo questo dimostra che la soluzione deve essere radicale“. E lancia, ancora una volta, la proposta dei “canali umanitari controllati”. “Se non è possibile dalla Libia – ha spiegato – allora lo si faccia dall’Egitto”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -