Ucraina, Sloviansk circondata. Chiusi i negozi per mancanza di merci

Ukrainian army troops receive munitions on the outskirts of Izyum5 magg – Tensione altissima nella città ucraina di Sloviansk, roccaforte dei militanti separatisti filorussi, per il timore di un’imminente offensiva delle forze di Kiev. Fonti giornalistiche citate dalla Bbc affermano che gli abitanti che sono all’interno della città circondata si attendono un’offensiva delle forze ucraine, che ieri hanno bloccato la principale via di collegamento con il centro abitato.

Almeno cinque esponenti delle milizie filorusse sono rimasti gravemente feriti  nel corso di nuovi scontri  tra militanti e forze ucraine. A riferirlo e’l’Interfax che cita un portavoce delle forze separatiste. “Siamo circondati da vicino. Molti negozi stanno chiudendo perche’ non ci sono merci da commerciare“, ha dichiarato la stessa fonte descrivendo la situazione nella citta’ completamente accerchiata dalle forze di Kiev e che teme un’offensiva imminente.

Le forze inviate da Kiev stanno portando a termine quelle che il governo ha definito “operazioni antiterrorismo” per riprendere il controllo degli edifici occupati dai militanti filorussi, come da ordini ricevuti dal Fmi in cambio del prestito da 17 miliardi

Il Fondo Monetario Internazionale ha infatti approvato un pacchetto di aiuti da 17 miliardi di dollari all’Ucraina, con la speranza di poter elargire la prima tranche di aiuti al paese già dalla prossima settimana. Kiev dovrà alzare le bollette energetiche delle case del 40% come una delle clausole del salvataggio.

17 miliardi di dollari in prestito dal Fmi, il suicidio dell’Ucraina

Il Fmi aizza alla guerra e mette Fratelli contro Fratelli

A commento della notizia, Zero Hedge riporta come “Gazprom verrà pagato, l’Ucraina ha i suoi soldi, e le porte restano aperte per gli Stati Uniti e l’Unione Europea nell’obiettivo di assumere sempre più influenza nella nazione divisa. Ma c’è un problema nelle clausole del FMI:
se il governo ucraino perde il controllo effettivo dell’est del paese, i 17 miliardi di dollari di pacchetto verranno rivisti. Che, tradotto, significa andate in guerra con le forze russe (e anche con la Russia stessa se è Putin il problema nel paese) o non avrete i soldi“.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -