Belgio: marito perde il lavoro, disoccupata affoga i 2 figli in vasca

piangeNamur (Belgio), 6 mag. – Una giovane mamma belga, disoccupata da tempo, non ha retto alla depressione e all’angoscia per l’avvenire che l’hanno colta quando e’ venuta a sapere che anche il marito era rimasto senza lavoro: approfittando della momentanea assenza di lui, ha somministrato due compresse di sonnifero ciascuno ai figlioletti, Mathieu di 2 anni e mezzo e Raphael di 6, quindi li ha annegati nella vasca da bagno reggendoli per le caviglie. Infine li ha messi a letto e, quando il consorte e’ rientrato, gli ha detto che erano gia’ andati a dormire.

Teatro della tragedia, consumatasi due giorni fa, e’ stata Jambes, sobborgo orientale di Namur, capitale della Vallonia. La coppia ha quindi trascorso la serata insieme, guardando la televisione dopo cena. Ieri mattina l’uomo e’ di nuovo uscito di casa, ignaro, e soltanto al suo rientro ha trovato i bimbi privi di vita.

La 27enne nel frattempo aveva tentato a piu’ riprese di suicidarsi, ma senza trovarne la forza. E’ stata subito arrestata e oggi e’ comparsa davanti al magistrato. “Era sconvolta per la tremenda situazione finanziaria della famiglia”, ha riferito quest’ultimo, Philippe Dulieu, “e ha sostenuto che si tratta dell’unica soluzione da lei trovata per impedire che i bambini crescessero infelici”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -