Il M5S vuole limitare l’accesso al Parlamento ai giornalisti

grillo229 apr.  – Il Movimento 5 stelle, con una lettera firmata dal vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, chiede di restringere l’accesso alle sedi parlamentari ai giornalisti della stampa parlamentare, ovvero di mettere la museruola ai media per evitare che i cittadini abbiano un adeguato accesso a quanto succede in Parlamento.

(Niente di nuovo, è la solita democrazia dei guru, falsi dissedentiCasaleggio al Bilderberg italiano: accesso vietato alle telecamere –   Vietato criticare il M5S, Grillo invita i suoi a segnalare i giornalisti ostili

La lettera inviata alla presidenza della Camera è stata esaminata oggi dall’ufficio di presidenza che ha deciso di costituire un gruppo di lavoro composto dai questori e da un rappresentante di ciascun gruppo parlamentare per valutare una riforma dell’accesso alle sedi parlamentari che i grillini vorrebbero fosse disciplinato da “regole più rigorose”.

Anatema di Grillo contro i cronisti: “Rubano parole ai parlamentari”

M5S, Laura Castelli: “A certi giornalisti darei l’olio di ricino”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -