Casaleggio al Bilderberg italiano: accesso vietato alle telecamere

8 set. – L’ideologo del MoVimento 5 Stelle, Gianroberto Casaleggio, e’ giunto a Cernobbio questa mattina poco prima delle 8 per intervenire ai lavori della giornata conclusiva del forum Ambrosetti. “Sono qui per esporre le idee del movimento – ha detto prima di entrare in sala – e per spiegare le evoluzioni delle reti e della politica”. L’arrivo del ‘guru’ del Cinque Stelle e’ stato piuttosto movimentato: in un primo momento infatti ai fotografi e agli operatori e’ stato impedito di entrare nella sala dove si svolgono i dibattiti del seminario per il consueto giro di tavolo.

Esordio con scorta al workshop . Casaleggio è arrivato nella hall di Villa d’Este intorno alle 7.45, con un piccolo bagaglio in mano. I pochi giornalisti presenti, alcuni con le telecamere, gli hanno subito posto delle domande, cui Casaleggio non ha risposto. Pressato dai cronisti, cercando il banco degli accrediti, stava per infilarsi nella sala delle cassette di sicurezza, a fianco della reception. A quel punto si è rivolto agli uomini della scorta per essere protetto dalle domande dei giornalisti: “Per favore, mi date una mano?”.

Due uomini della Polizia hanno tenuto a distanza i cronisti consentendo a Casaleggio di entrare in una stanza – Casaleggio è poi uscito dalla stanza usando un’altra uscita, sempre protetto dalla scorta e dalla security, ed è entrato nella sala dei lavori del workshop Ambrosetti, da un ingresso secondario.

Coerenza grillina: Casaleggio al Forum Ambrosetti, il Bilderberg italiano

L’accesso delle telecamere e dei flash in sala e’ stato permesso solo dopo che lo stesso Casaleggio aveva concluso il suo intervento. Ad ascoltare l’intervento del fondatore del M5S anche il presidente del Consiglio, Enrico Letta, che interverra’ intorno all’ora di pranzo.

Il guru del movimento 5 stelle, Gianroberto Casaleggio, durante il suo intervento al forum Ambrosetti, si sofferma sul ruolo fondamentale della rete e spiega che “Internet non e’ solo un altro media, e’ un processo di trasformazione”. Questo secondo quanto anticipato in alcuni tweet da persone che si trovano in sala. E, aggiunge che siamo a un “tipping point”, un punto critico da cui non si torna indietro. Ormai le persone, negli Usa, passano piu’ tempo su internet che davanti la tv. Secondo Casaleggio, “giornali e tv – riportano tweet di persone presenti, sono lo strumento del potere, ma per fortuna declinano davanti al web”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -