Usa e UE: nuove sanzioni contro la Russia. Renzi: piena sintonia

ObamaRenzi

 

25 apr. – Il presidente Usa, Barack Obama, e i leader europei con cui ha avuto una ‘conference call’ – il premier, Matteo Renzi, e poi il primo ministro britannico, David Cameron, il cancelliere tedesco, Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande – sono pronti a nuove sanzioni contro Mosca, in ordine alla crisi in Ucraina. Lo ha reso noto il presidente francese, Francois Hollande. “I capi di Stato e di governo hanno deciso una reazione rapida del G7 e hanno previsto l’adozione di nuove sanzioni da parte della comunita’ internazionale contro la Russia”, ha reso noto l’Eliseo in un comunicato.

RENZI “PIENA SINTONIA DI ANALISI TRA I LEADER”

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha preso parte alla conference call richiesta dal Presidente americano Barack Obama assieme alla Cancelliera Angela Merkel, al premier britannico David Cameron e al Presidente francese Francois Hollande sulla gravissima crisi ucraina e sui prossimi passi da fare a livello internazionale, su cui si e’ registrata una piena consonanza di analisi tra i leader.



   

 

 

1 Commento per “Usa e UE: nuove sanzioni contro la Russia. Renzi: piena sintonia”

  1. Più che piena sintonia direi.. piena sudditanza.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -