Sardegna, scempio a Sarroch: palo di cementi piazzato nella tomba dei giganti

sarrochCAGLIARI. Un palo della linea elettrica ben infilato a terra, ma non in un punto a caso bensì nella tomba dei giganti di San Liberno a Sarroch.

La segnalazione arriva da un socio di Nurnet, la rete di appassionati di archeologia molto attiva su internet che di recente ha presentato il suo geoportale. Una mappa del tipo dell’utile Wikimapia, creata con la partecipazione dei tanti che amano l’archeologia dell’isola e con l’apporto tecnico-scientifico di Sardegna Ricerche e del Crs4.

Così scrive al presidente di Nurnet Antonello Gregorini il socio che ha inviato la foto sul sito archeologico di Sarroch “profanato” dal palo di cemento: “Chi è appassionato di Sardegna e di archeologia spesso si trova a scoprire spiacevolmente cose che non si aspetta, monumenti trascurati, dimenticati o in balìa dei vandali; ma quando si trova di fronte a degli scempi, perpetrati consapevolmente da chi ha responsabilità, viene colto da autentica indignazione. Uno di questi riguarda la Tomba di Giganti di San Liberno, in territorio di Sarroch. Basta guardare le foto”.

lanuovasardegna. 15 aprile 2014



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -