Ucraina: Rasmussen, a giorni la Nato rafforzera’ le truppe nell’est

Anders Fogh Rasmussen16 apr. – La Nato rafforera’ “nel giro di alcuni giorni” le difese (truppe di attacco)  aeree, navali e terrestri nell’Europa orientale, alla luce della crisi in Ucraina: il potenziamento e’ stato annunciato dal segretario generale dell’Alleanza atlantica, Anders Fogh Rasmussen. La Nato, ha spiegato Rasmussen, ritiene che vista l’attuale situazione sia necessario rafforzare la difesa collettiva dell’alleanza, ed e’ quindi stato deciso di schierare “immediatamente” aerei nei cieli orientali, navi nel mar Baltico e nell’Est Mediterraneo, e uomini e mezzi sul terreno dei paesi piu’ esposti.

“Pensiamo che a questo punto questi passi militari siano necessari per garantire la difesa collettiva dell’Alleanza – ha osservato il segretario generale – ma detto questo, continuiamo a sperare che le discussioni di domani a Ginevra possano preparare il terreno alla soluzione politica della crisi”. Con questa decisione, ha aggiunto, “siamo in linea con i nostri impegni” e con lo scopo della Nato, quello di “proteggere gli alleati e difenderli da ogni minaccia esterna”. Rasmussen non ha voluto precisare quelli che ha definito “dettagli operativi”, come il numero dei soldati e dei mezzi che saranno schierati, dicendo pero’ che saranno “abbastanza per essere pronti alla difesa o anche a qualche cosa di piu’ se sara’ necessario”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -