Catturato il trans brasiliano più pericoloso di Perugia: droga, sequestri e tentato omicidio

trans14 mar – Perugia sia per il suo atteggiamento violento contro i clienti oltre che per la sua capacità di delinquere a vari livelli: dai soldi falsi, passando per le rapine fino ad arrivare al tentato omicidio doloso e al sequestro di persona. Ora può annoverare anche l’accusa e l’arresto per spaccio di cocaina, l’altra attività che ha ammesso di abbinare con il lavoro di prostituta.

Si tratta di Nascimento Dos Santos Vitorio – brasiliano classe 1974 – fermato con un carico di cocaina – 12 grammi e 1500 euro in banconote – che aveva iniziato a spacciare in alcuni bar di Fontivegge. Gli agenti della narcotici della Squadra Mobile lo hanno fermato all’altezza di via Settevalli dove era stato accompagnato in auto da due giovani.

La perquisizione, mentre per i due soggetti si conclude con esito negativo, permette invece di rinvenire sul trans, precisamente ben nascosto all’interno della biancheria intima sul lato posteriore, un involucro in plastica con la sostanza stupefacente.

Il trans ha ammesso che si mantiene abbinando la prostituzione su strada ed in appartamento allo spaccio di sostanze stupefacenti, perlopiù di “cocaina”, riuscendo così nel contempo a soddisfare le spesso “duplici” esigenze dei suoi clienti. Come detto annovera numerosi e gravi precedenti penali e di polizia per violazione delle norme sull’immigrazione clandestina, danneggiamento e spendita di denaro falso, rapina, estorsione e sequestro di persona ma anche lesioni personali aggravate e tentato omicidio doloso.

.perugiatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -