Papa: gli immigrati custodiscano i valori delle loro culture

papa01

19 gen. – “Vi auguro di vivere in pace nei Paesi che vi accolgono, custodendo i valori delle vostre culture di origine. Non perdete la speranza di un futuro migliore!”. Con queste parole Papa Francesco si e’ rivolto ai numerosi gruppi di immigrati presenti oggi in piazza San Pietro in occasione della odierna Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che ha per tema “Migranti e rifugiati: verso un mondo migliore”.

“Cari amici – li ha rassicurato Francesco – voi siete vicini al cuore della Chiesa, perche’ la Chiesa e’ un popolo in cammino verso il Regno di Dio, che Gesu’ Cristo ha portato in mezzo a noi”. Dopo aver salutato “le rappresentanze di diverse comunita’ etniche qui convenute, in particolare alle comunita’ cattoliche di Roma”, il Pontefice si e’ rivolto alla folla dei fedeli. “In questo momento – ha detto – pensiamo a tanti migranti, a quelli senza documenti, senza lavoro, pensiamo alla loro sofferenza. E pensiamo a quanti sono impegnati per difenderli da quelli che il beato Scalabrini definiva ‘i mercanti di carne umana’”. “Intendo ringraziare – ha quindi aggiunto – la Congregazione di San Carlo da lui fondata, gli scalabriniani e le scalabriniane che si fanno migranti con i migranti”. “Possiamo tutti insieme – ha poi concluso intonando un’Ave Maria – rivolgere una preghiera per i migranti e i rifugiati che vivono situazioni piu’ gravi e piu’ difficili”.



   

 

 

4 Commenti per “Papa: gli immigrati custodiscano i valori delle loro culture”

  1. si custodendo i valori delle terre di origine, pisciare per terra. ubriacarsi, stuprare, rubare, uccidere, fare chiasso e chi ne ha più ne metta. Sono d’accordo

  2. Caro Papa la maggioranza degli Italiani non sono d’accordo con l’invasione di clandestini da tutto il mondo che non vengono solo x fame, ci sono troppi parassiti che vengono x delinquere non rispettano le nostre tradizioni lavorano in nero rubano spacciano droga e vero tutto il mondo è paese ma importare altri problemi mi dispiace ma la maggioranza degli Italiani sono stufi di combattere la guerra tra poveri meglio aiutarli ai loro paesi.

  3. Sono pienamente d’accordo con Nelly, aggiungerei che stando al di fuori dai fatti che succedono ogni giorno dei vari reati comincia a prendere piede anche l’aggressione anche alle Forze dell’Ordine ossia chi rischia la vita giorno e notte per difendere i cittadini onesti che vengono aggrediti da questi immigrati e molto facile parlare ma tutta altra cosa vivere con la paura perché indifesi anche dallo stato.

  4. Francesco Masi

    Giusto continuare a custodire i propri valori ! Giusto rispettare quelli della gente presso cui sei andato! !!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -